08 Mag

SIGLATO L’ACCORDO DI RICERCA TRA IL DIEM (OPSAT) DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO E INIZIATIVA

SIGLATO L’ACCORDO DI RICERCA TRA IL DIEM (OPSAT) DELL’UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SALERNO E INIZIATIVA

Oggi è stato siglato l’Accordo di Ricerca Scientifica Applicata e Sviluppo tra il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione ed Elettrica e Matematica Applicata (DIEM), la struttura scientifica l’Osservatorio per la Programmazione dello Sviluppo Sostenibile e l’Assetto del Territorio (OPSAT) dell’Università degli Studi di Salerno e INIZIATIVA.

Presso l’OPSAT sono in corso da alcuni anni studi transdisciplinari e interdisciplinari, con la direzione scientifica del Prof. Francesco Citarella (Coordinatore Scientifico OPSAT), relativi alla dinamica competitiva dello sviluppo sostenibile contemporaneo e alla riorganizzazione della catena del valore delle Piccole e Medie Imprese (PMI), con particolare riferimento ai processi di internazionalizzazione dell’economia italiana.

INIZIATIVA ormai da anni svolge la propria attività di consulenza per lo sviluppo territoriale, la finanza per la ricerca & l’innovazione tecnologica e la finanza d’impresa, con una particolare focalizzazione sulle operazioni di consulenza, assistenza tecnica e supporto ai programmi di ricerca & innovazione tecnologica delle imprese e ai programmi di sviluppo territoriale tramite l’utilizzo del partenariato pubblico – privato; tutto ciò grazie all’ottima conoscenza del mondo imprenditoriale, dei principali player nazionali del mondo finanziario e bancario e delle amministrazioni pubbliche.

Nell’ambito dell’Accordo di Ricerca Scientifica Applicata e Sviluppo, i Team preposti, guidati dal  Prof. Francesco Citarella per il DIEM-OPSAT e dal Dott. Giuseppe Principe per INIZIATIVA, collaboreranno nella promozione di azioni finalizzate ad accrescere il livello competitivo e tecnologico delle PMI, attraverso l’implementazione della piattaforma digitale STrIDe (Sistema Territoriale Integrato E Definito), ideata  dal DIEM-OPSAT, volta alla creazione di impatti sociali positivi e di valore sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *