27 Giu

Circular Bio-based Europe JU: 120 milioni di euro disponibili per far progredire la bioeconomia circolare europea

Circular Bio-based Europe JU: 120 milioni di euro disponibili per far progredire la bioeconomia circolare europea

Pubblicato il primo bando per progetti di ricerca e innovazione del nuovo partnerariato europeo Circular Bio-based Europe Joint Undertaking (CBE JU), che si pone l’obiettivo di promuovere una bioeconomia competitiva per un’Europa sostenibile.

Tramite la call 2022 il partenariato pubblico-privato finanzierà progetti di sviluppo di soluzioni bio-based innovative e sostenibili nei seguenti 12 topic:

Innovation Actions

  • HORIZON-JU-CBE-2022-IA-01 Biogenic carbon capture and use (CCU) for circular bio-based products – €10 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-IA-02 Cooperative business models for sustainable mobilisation and valorisation of agricultural residues, by-products, and waste in rural areas – €10 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-IA-03 Cost-effective production routes towards bio-based alternatives to fossil-based chemical building blocks – €12 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-IA-04 Co-processing of mixed bio-based waste streams – €12 milioni

Innovation Actions – Flagships

  • HORIZON-JU-CBE-2022-IAFlag-01 Maximum valorisation of sustainably sourced bio-based feedstock in multi-product, zero-waste, zero-pollution biorefinery – €14 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-IAFlag-02 Alternative sources for high added value food and/or feed ingredients – €14 milioni

Research and Innovation Actions

  • HORIZON-JU-CBE-2022-R-01 High performance bio-based polymers for market applications with stringent requirements – €9 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-R-02 Bio-based coatings, barriers, binders, and adhesives – €9 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-R-03 Circular-by-design bio-based materials to improve the circularity of complex structures – €9 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-R-04 Proteins from alternative and unconventional sources – €9 milioni
  • HORIZON-JU-CBE-2022-R-05 Sustainable fibres biorefineries feedstock – €9 milioni

Coordination and Support Actions

  • HORIZON-JU-CBE-2022-S-01 Developing and validating monitoring systems of environmental sustainability and circularity: collection of best practices and benchmarks – €3 milioni

Il budget complessivo messo a disposizione è pari a €120 milioni; il bando è rivolto a tutti gli attori dell’ecosistema delle bioindustrie (agricoltori, proprietari di marchi, aziende, organizzazioni di ricerca e autorità locali).

La scadenza per la presentazione di proposte è il 22 settembre 2022.

 

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc

27 Giu

Fondo europeo per la Difesa: pubblicati i bandi 2022

Fondo europeo per la Difesa: pubblicati i bandi 2022

La Commissione europea ha ufficialmente pubblicato otto nuovi bandi del Fondo europeo per la difesa, per un totale di 33 topic e un budget complessivo di 924 milioni di euro.

I bandi si rivolgeranno a tutti gli ambiti degli strumenti tecnologici e delle capacità di difesa, permettendo la realizzazione di progetti di grande rilevanza strategica, dalla cybersicurezza allo spazio al settore navale, e supportando l’innovazione e l’adozione di tecnologie avanzate nei settori della difesa.

Il Fondo favorisce progetti cooperativi tra aziende e attori di ricerca di varie dimensioni in tutta l’Unione, soprattutto agevolando la partecipazione a proposte innovative da parte delle PMI e incentivando l’interoperabilità di equipaggiamento e capacità strategiche in tutta l’UE.

Di seguito le call pubblicate con i relativi topic:

  • Development actions through actual costs grants following the call for proposals (EDF-2022-DA)
    • 2.4.1. EDF-2022-DA-C4ISR-EC2: European command and control system
    • 2.4.2. EDF-2022-DA-C4ISR-SOFC2: Deployable special operations forces multi-environment command post and C2 System
    • 2.4.3. EDF-2022-DA-CYBER-CIWT: Cyber and information warfare toolbox
    • 2.4.4. EDF-2022-DA-CYBER-CSIR: Cybersecurity and systems for improved resilience
    • 2.4.5. EDF-2022-DA-SPACE-ISR: Innovative multi-sensor space-based Earth observation capabilities towards persistent and reactive ISR
    • 2.4.6. EDF-2022-DA-SPACE-SBMEW: Space-based missile early warning
    • 2.4.7. EDF-2022-DA-MATCOMP-SMT: Smart and multifunctional textiles
    • 2.4.8. EDF-2022-DA-AIR-AEW: Airborne electronic warfare
    • 2.4.9. EDF-2022-DA-GROUND-CGC: Collaborative combat for land forces
    • 2.4.10. EDF-2022-DA-NAVAL-MSAS: Medium-size semi-autonomous surface vessel
    • 2.4.11. EDF-2022-DA-NAVAL-NCS: Naval Collaborative Surveillance
    • 2.4.12. EDF-2022-DA-SIMTRAIN-MSSI: Modelling, simulation and simulator integration contributing to decision-making and training
  • Research actions (dedicated to SMEs and research organisations) through lump sum grants following the call for proposals (EDF-2022-LS-RA-SMERO)
    • 2.6.1. EDF-2022-LS-RA-SMERO-NT: Non-thematic research actions by SMEs and research organisations
  • Development actions (dedicated to SMEs) through lump sum grants following the call for proposals (EDF-2022-LS-DA-SME)
    • 2.7.1. EDF-2022-LS-DA-SME-NT: Non-thematic development actions by SME
  • Research actions through actual costs grants following the call for proposals (EDF-2022-RA)
    • 2.1.1. EDF-2022-RA-MCBRN-HICP: Diagnostics, treatment, transport and monitoring of highly contagious, injured and/or contaminated personnel
    • 2.1.2. EDF-2022-RA-C4ISR-AIRC2: Single European Sky interoperability
    • 2.1.3. EDF-2022-RA-SENS-CSENS: Covert sensing
    • 2.1.4. EDF-2022-RA-SENS-ART: Advanced radar technologies
    • 2.1.5. EDF-2022-RA-CYBER-CSACE: Adapting cyber situational awareness for evolving computing environments
    • 2.1.6. EDF-2022-RA-SPACE-RSS: Responsive space system
    • 2.1.7. EDF-2022-RA-DIGIT-DBIR: Shared databases and integrated systems for image recognition
    • 2.1.8. EDF-2022-RA-ENERENV-CUW: Sustainable components for underwater applications
    • 2.1.9. EDF-2022-RA-MATCOMP-PACOMP: Packaging technologies for critical defence components
    • 2.1.10. EDF-2022-RA-PROTMOB-FMTC: Future mid-size tactical cargo aircraft
    • 2.1.11. EDF-2022-RA-UWW-UTS: Underwater manned-unmanned teaming and swarms
    • 2.1.12. EDF-2022-RA-UWW-ODAC: Underwater observation, detection, acquisition and communications
  • Research actions (technological challenge) through lump sum grants following the call for proposals (EDF-2022-LS-RA-CHALLENGE)
    • 2.3.1. EDF-2022-LS-RA-CHALLENGE-DIGIT-HTDP: Unmanned ground and aerial systems for hidden threats detection – Participation to a technological challenge
    • 2.3.2. EDF-2022-LS-RA-CHALLENGE-DIGIT-HTDO: Unmanned ground and aerial systems for hidden threats detection – Organisation of a technological challenge
  • Research actions (dedicated to disruptive technologies for defence) through lump sum grants following the call for proposals (EDF-2022-LS-RA-DIS)
    • 2.2.1. EDF-2022-LS-RA-DIS-AC: Innovative technologies for adaptive camouflage
    • 2.2.2. EDF-2022-LS-RA-DIS-EAD: Electromagnetic artillery demonstrator
    • 2.2.3. EDF-2022-LS-RA-DIS-NT: Non-thematic research actions targeting disruptive technologies for defence
  • Call for proposals for a framework partnership agreement (EDF-2022-FPA)
    • 2.5.1. EDF-2022-FPA-MCBRN-MCM: Framework partnership agreement to support EU defence medical countermeasures Alliance
  • Call for proposals for coordination and support action to the National Focal Points (NFP) network (EDF-2022-CSA-NFP)

I finanziamenti verranno erogati principalmente sotto forma di contributi a fondo perduto, pari al 100% dei costi eleggibili per le Azioni di ricerca e una percentuale variabile tra il 20% e il 100% delle spese nel caso di un’Azione di sviluppo, a seconda delle attività previste e di un sistema di bonus che prevede incentivi alla partecipazione di PMI, imprese a media capitalizzazione e nel contesto della Cooperazione Strutturata Permanente (PESCO).

La scadenza per partecipare ai bandi è il 24 novembre.

 

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc

21 Giu

Fondo europeo per la difesa: info day ed evento di networking, 30/06 e 01/07 2022

Fondo europeo per la difesa: info day ed evento di networking, 30/06 e 01/07 2022

Il 30 giugno e il 1° luglio 2022 la Commissione europea organizzerà una Giornata informativa e un evento di networking per i potenziali candidati agli inviti a presentare proposte del Fondo europeo per la difesa (FED) 2022.

La Direzione Generale Industria e Spazio della Difesa (DG DEFIS) della Commissione Europea sollecita tutte le parti interessate a seguire l’evento informativo sugli inviti a presentare proposte FED 2022, ora disponibili sulla pagina web del Fondo.

Il FED fornisce 8 miliardi di euro nel periodo 2021-2027 per la ricerca e lo sviluppo della difesa in tutti i settori operativi e tecnologici (terra, mare, aria, spazio, cyber, informazione, energia, materiali, CBRN, ecc.) attraverso programmi di lavoro annuali.

L’evento durerà due giorni, e sarà diviso in un info day il 30 giugno, per presentare gli inviti a presentare proposte e spiegare le modalità di partecipazione, seguito da un evento di mediazione e matchmaking il 1° luglio. L’evento di matchmaking offrirà un’esperienza di networking internazionale unica per creare consorzi vincenti di ricerca e sviluppo nel settore della difesa. I partecipanti avranno l’opportunità di presentare le proprie idee e competenze e di programmare incontri one-to-one con altri partecipanti al fine di estendere la propria rete internazionale e creare partnership strategiche.

L’evento è organizzato in modalità ibrida: i partecipanti possono scegliere di partecipare in loco a Bruxelles oppure online. La partecipazione è gratuita ma previa registrazione. La registrazione dà anche accesso a possibilità di matchmaking online oltre la durata dell’evento.

L’evento è rivolto a qualsiasi entità interessata agli inviti a presentare proposte del FES, quali:

  • Grandi imprese, imprese a media capitalizzazione e PMI
  • Organizzazioni di ricerca e tecnologia
  • Università
  • Associazioni imprenditoriali
  • Investitori
  • Settore pubblico/Autorità nazionali
  • Organizzazioni internazionali

Per maggiori informazioni:finanza@iniziativa.cc

16 Giu

Contratti di filiera – V bando

Contratti di filiera – V bando

È stato pubblicato il V bando per i Contratti di filiera per il settore agroalimentare.

La misura è finanziata dal fondo degli investimenti complementari al PNRR ed ha una dotazione totale di 1 miliardo e 203 milioni. I beneficiari del finanziamento saranno le imprese che concorrono direttamente alla produzione, raccolta, trasformazione e commercializzazione di prodotti agricoli e agroalimentari e le imprese che forniscono servizi e mezzi di produzione.

Sono ammessi alle agevolazioni i Contratti di filiera il cui importo complessivo degli investimenti ammissibili sia compreso tra 4 e 50 milioni di euro.

Le agevolazioni saranno concesse nella forma del contributo in conto capitale e del finanziamento agevolato, subordinate alla concessione di un finanziamento bancario.

Scheda Contratti di filiera V bando

Per maggiori informazioni scrivi una mail a finanza@iniziativa.cc

10 Giu

Fondo PMI creative

Fondo PMI creative

Con il decreto direttoriale 30 maggio 2022, sono stati definiti i termini e le modalità di presentazione delle domande di agevolazioni a valere sul Fondo per le piccole e medie imprese creative.

Il Fondo PMI creative è l’incentivo nazionale che finanzia i progetti nel settore culturale e creativo proposti da micro, piccole e medie imprese, nuove o già avviate.

Le domande di agevolazione, potranno essere presentate:

  • a partire dalle ore 10.00 del 5 luglio 2022, per gli interventi per la nascita, lo sviluppo e il consolidamento delle imprese creative previsti dal Capo II;
  • a partire dalle ore 10.00 del 22 settembre 2022, per gli interventi per la promozione della collaborazione tra imprese creative e soggetti operanti in altri settori previsti dal Capo III.

Scheda Fondo PMI creative

Per maggiori informazioni scrivi una mail a finanza@iniziativa.cc

06 Giu

COSME: Al via un nuovo bando per PMI nel settore del turismo più digitali e sostenibili

COSME: Al via un nuovo bando per PMI nel settore del turismo più digitali e sostenibili

Il bando RESETTING, che ha come obiettivo sostenere il rilancio del turismo sostenibile e intelligente europeo attraverso la digitalizzazione e l’innovazione, è stato pubblicato sul portale europeo Funding & Tenders.

Il bando, nell’ambito del programma UE COSME, è volto a favorire la transizione a modelli operativi più resilienti, circolari e sostenibili per le imprese del turismo europeo, attraverso il testing e la diffusione di soluzioni digitali per il miglioramento dell’esperienza turistica, la decarbonizzazione del settore e la crescita economica inclusiva per i cittadini e i territori. Inoltre, la call intende promuovere la creazione di una rete di PMI nei cinque Paesi europei coinvolti, stimolando il trasferimento di conoscenza, la replicabilità dei modelli di business e assicurandone la continuità.

Le imprese partecipanti dovranno proporre un Piano d’azione con le attività che esse prevedono di implementare, con l’intento di accrescere la competitività dei prodotti e servizi turistici, nonché la loro qualità e sostenibilità. Le attività eleggibili dovranno avere durata massima di sei mesi e prevedono:

  • investimenti nell’innovazione digitale e nel turismo intelligente
  • costi di viaggio, registrazione e alloggio
  • servizi di consulenza, di mappatura dei bisogni e per la crescita delle competenze degli impiegati nel settore
  • spese per adattamenti e modifiche a documenti, procedure operative e di raccolta dei dati.

Possono partecipare al bando solo le PMI attive nel settore del turismo e stabilite nelle zone circoscritte dal bando in Spagna, Portogallo, Grecia, Albania e Italia. I finanziamenti totali disponibili sono €135 mila e verranno erogati a cascata, sotto forma di voucher dell’importo tra 7.000 e 9.000 euro per ogni impresa, per un totale di 15 PMI finanziate (tre per ogni Stato).

La scadenza per partecipare al bando è il 1° settembre.

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc

06 Giu

Horizon Europe: €99 milioni disponibili per progetti di R&I sull’energia

Horizon Europe: €99 milioni disponibili per progetti di R&I sull’energia

La Commissione europea ha lanciato nuovi inviti a presentare progetti nell’ambito del programma di lavoro di Horizon Europe per il periodo 2021-2022.

L’UE finanzierà proposte progettuali rilevanti al settore dell’energia per un totale di €99 milioni; la scadenza per presentare proposte per tutti i bandi è fissata al 27 ottobre 2022 alle 17:00 (CEST).

I bandi aperti sono i seguenti:

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-05: Renewable energy carriers from variable renewable electricity surplus and carbon emissions from energy consuming sectors (Innovation Action); budget complessivo: €20 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-06: Direct renewable energy integration into process energy demands of the chemical industry (Research & Innovation Action); budget complessivo: €10 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-08: Demonstration of complete value chains for advanced biofuel and non-biological renewable fuel production (Innovation Action); budget complessivo: €20 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-01: Digital solutions for defining synergies in international renewable energy value chains (Research & Innovation Action); budget complessivo: €9 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-02: AU-EU Energy System Modelling (Research & Innovation Action); budget complessivo: €5 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-04: Technological interfaces between solar fuel technologies and other renewables (Research & Innovation Action); budget complessivo: €10 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-07: Renewable energy incorporation in agriculture and forestry (Innovation Action); budget complessivo: €15 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

  • HORIZON-CL5-2022-D3-02-03: Innovative renewable energy carrier production for heating from renewable energies (Innovation Action); budget complessivo: €10 milioni; scadenza: 27/10/2022

 

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc

06 Giu

European Innovation Ecosystems: in arrivo bandi per €29,5 milioni

European Innovation Ecosystems: in arrivo bandi per €29,5 milioni

La Commissione europea ha adottato il programma di lavoro 2021-2022 sugli ecosistemi europei dell’innovazione (EIE) modificato nell’ambito di Horizon Europe. EIE offre nuove opportunità di finanziamento per le start-up nel settore della tecnologia profonda guidate da donne e dall’industria degli investimenti degli angeli dell’UE oltre alle azioni esistenti che mirano a creare ecosistemi di innovazione più connessi ed efficienti.

A seguito della risposta molto incoraggiante al progetto pilota dello scorso anno, la Commissione rinnoverà il programma Women TechEU nel 2022. Il budget aumenterà a €10 milioni, che finanzieranno circa 130 aziende (rispetto alle 50 dello scorso anno). L’invito a presentare proposte aprirà il 21 giugno.

Una nuova gara del valore di €2 milioni mirerà a rafforzare e aumentare la rappresentanza delle donne negli ecosistemi di innovazione e investimento, in particolare sostenendo gli investitori angelici e i loro sindacati nei paesi in cui queste attività rimangono deboli. Questa azione incoraggerà la collaborazione transfrontaliera con i paesi con comunità di investitori angelici più sviluppate.

Questi inviti integreranno il sostegno già offerto alle donne innovatrici attraverso il Consiglio europeo per l’innovazione con il Premio dell’UE per le donne innovatrici e altre misure.

Il programma di lavoro modificato chiarisce il tasso COFUND nel contesto dei prossimi inviti EIE che apriranno per la presentazione il 14 giugno:

  • HORIZON-EIE-2022-CONNECT-02-01: Implementazione di piani d’azione cofinanziati per l’interconnessione degli ecosistemi dell’innovazione; budget: €8 milioni; scadenza: 27 Settembre 2022
  • HORIZON-EIE-2022-CONNECT-02-02: Stimolare gli appalti per l’innovazione; budget: €4,5 milioni; scadenza: 27 Settembre 2022

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc

06 Giu

Nuovo bando per i gruppi operativi per l’innovazione – Regione Emilia-Romagna

Nuovo bando per i gruppi operativi per l’innovazione – Regione Emilia-Romagna

Ammontano a €4,5 milioni le risorse del nuovo bando per il tipo di operazione 16.1.01 – Gruppi operativi del partenariato europeo per la produttività e la sostenibilità dell’agricoltura.

L’Operazione incentiva la creazione e la gestione di Gruppi Operativi in materia di produttività e sostenibilità dell’agricoltura per la realizzazione di un Piano di innovazione finalizzato ad individuare soluzioni concrete e innovative applicabili alle aziende che mirano a risolvere problemi specifici che in questo caso riguardano la focus area 4B “Migliore gestione delle risorse idriche, compresa la gestione dei fertilizzanti e dei pesticidi”.

Nello specifico, gli obiettivi dei Piani di innovazione devono ricadere nelle priorità tematiche di seguito riportate:

  • riduzione dei rilasci di sostanze inquinanti e miglioramento della qualità delle acque e del suolo;
  • controllo delle avversità con metodi a basso impatto;
  • verifica e adattamento dei sistemi colturali agricoli ai cambiamenti climatici.

Le domande possono essere presentate fino alle ore 13:00 del 16 settembre 2022 e il sostegno ammonta al 90% della spesa ammissibile.

L’atto di approvazione è la delibera della Giunta Regionale n. 754 del 16 maggio 2022.

 

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc

06 Giu

Mission ‘Cancer’: aperti i nuovi bandi UE per combattere il cancro

Mission ‘Cancer’: aperti i nuovi bandi UE per combattere il cancro

All’interno della versione aggiornata del programma di lavoro delle Missioni EU di Horizon Europe sono stati pubblicati i nuovi bandi della Missione “Cancer”, che si sono aperti il 24 maggio.

La missione sul Cancro intende sviluppare nuovi metodi e tecnologie nello screening del cancro e nella diagnosi precoce, stabilire misure per la qualità della vita, nonché comprendere l’impatto dei fattori di rischio e dei determinanti della salute sullo sviluppo e sulla progressione del cancro. I topic si concentrano sul miglioramento e sul rafforzamento della ricerca sul cancro e delle sue infrastrutture, sull’ottimizzazione dei trattamenti antitumorali, sulla creazione di un Centro digitale europeo per i pazienti oncologici, sull’istituzione di hub nazionali per le missioni sul cancro e sulla creazione di una rete a sostegno della Missione dell’UE sul cancro.

Le proposte devono essere presentate entro il 7 settembre 2022.

Di seguito il dettaglio dei nuovi bandi aperti.

Mission: Cancer – i topic aperti

Nell’ambito della Call – Research and Innovation actions supporting the implementation of the Mission on Cancer (HORIZON-MISS-2022-CANCER-01) sono aperti i seguenti topic:

  • Improving and upscaling primary prevention of cancer through implementation research – HORIZON-MISS-2022-CANCER-01-01
  • Strengthening research capacities of Comprehensive Cancer Infrastructures – HORIZON-MISS-2022-CANCER-01-02
  • Pragmatic clinical trials to optimise treatments for patients with refractory cancers – HORIZON-MISS-2022-CANCER-01-03
  • Towards the creation of a European Cancer Patient Digital Centre – HORIZON-MISS-2022-CANCER-01-04
  • Establishing of national cancer mission hubs and creation of network to support the Mission on Cancer – HORIZON-MISS-2022-CANCER-01-05

 

Per maggiori informazioni: finanza@iniziativa.cc