15 Dic

2017 Horizon2020 Transport Info Day

2017 Horizon2020 Transport Info Day

Anche quest’anno Iniziativa ha partecipato al Horizon2020 Transport Info Day che si è tenuto a Bruxelles il 13 dicembre u.s.
In tale occasione sono state illustrate le nuove opportunità di finanziamento del nuovo Work Programme “Smart, Green and Integrated Transport” 2018-2020.

Iniziativa, forte anche dell’esperienza positiva maturata nell’ambito dei progetti nel settore dei trasporti (Mobility for Growth, SME Instrument, JU Clean Sky2, SEASR, Shitf2Rail ecc.), presidia stabilmente questi eventi anche grazie al suo ufficio di Bruxelles. Tali eventi, in un processo altamente competitivo come quello di Horizon2020, consentono, infatti, di acquisire preziose informazioni dirette e di stabilire contatti a valore aggiunto con il network dell’innovazione internazionale che ruota intorno al tema dei trasporti.

Durante l’Info Day sono stati presentati i vari temi, la procedura di presentazione delle proposte e informazioni dettagliate rispetto ai bandi aperti. I principali topics aperti sui tre sottoprogrammi riguardano:

  • Mobility for Growth: riduzione dell’impatto del trasporto sulla qualità dell’aria, trasporto e mobilità sostenibile multi-modale nelle aree metropolitane, sistemi di trasporto sicuri, integrati e resilienti, l’airworthiness dei droni di massa, tecnologie innovative per un’aviazione sicura in condizioni di ghiaccio, strumenti di progettazione degli aeromobili multidisciplinari e collaborativi, imbarcazioni autonome ecc.;
  • Automated Road Transport: testing, validazione e certificazione di automobili altamente automatizzate;
  • Green Vehicles: architetture, sottosistemi e componenti per i veicoli green di terza generazione, sviluppo virtuale e produzione di veicoli e componenti elettrificati.

Tra le principali novità trasversali delle call aperte: multidisciplinarietà, partnership intersettoriali, i concetti di Focus Area, le 5 flagships dell’iniziativa InCo, il gemellaggio internazionale dei progetti ecc.

INIZIATIVA si prepara per la partecipazione ad alcuni topic aperti del nuovo Work Programme “Smart, Green and Integrated Transport”.

Per info: info@iniziativa.cc

14 Dic

SME Instrument project “Mems based appliance for gyro compassing in General Aviation and unmanned aircraft applications” has completed the feasibility study stage

SME Instrument project “Mems based appliance for gyro compassing in General Aviation and unmanned aircraft applications” has completed the feasibility study stage

Dopo i recenti riconoscimenti per l’innovazione tecnologica nel settore della meccatronica, la napoletana GMA, che progetta e produce sistemi meccatronici per l’aeronautica, per l’aerospazio, per applicazioni marine e terrestri, all’inizio dell’anno sbaraglia la nutrita concorrenza dello SME Instrument Fase 1 e accede ai fondi della Commissione Europea per la realizzazione dello studio di fattibilità del progetto “MAGYCO”. Il progetto ha l’ambizioso obiettivo di rivoluzionare i sistemi inerziali di navigazione ad alta affidabilità ed efficienza per il settore dell’Aviazione Generale e degli UAV. La fase dello studio di fattibilità è stata completata a fine ottobre 2017 (http://www.gmagroup.it/progetto-magyco/).

La predisposizione della proposta progettuale ha visto come Advisor Iniziativa, che così conferma la sua rilevante specializzazione sui temi dell’assistenza sui progetti europei ai fini dello sviluppo nuovi prodotti e servizi innovativi. Inoltre, Iniziativa, grazie al suo know-how nell’ambito del corporate finance, ha supportato la fase dello studio di fattibilità con le attività di business planning e modelling e la definizione della strategia di marketing e del route-to-market dell’output finale del progetto.  “Negli ultimi 10 anni abbiamo supportato circa € 350 milioni di progetti di Ricerca & Sviluppo. Nel periodo 2014 – 2016, anche grazie al nostro ufficio di Bruxelles, abbiamo supportato con successo progetti italiani sia sui bandi di Horizon2020 sia su altri programmi europei contribuendo così allo sviluppo di innovazioni tecnologiche che concorrono ad alimentare la competitività dei nostri clienti su mercati fortemente competitivi. Essi in questi mercati riescono a ritagliarsi un ruolo da protagonisti. utilizzando la creatività per generare vantaggi competitivi basati sull’innovazione. L’approvazione del progetto MAGYCO, finanziato da un programma altamente competitivo come lo SME Instrument di Horizon 2020 è per noi un importante riconoscimento della qualità dei servizi che eroghiamo a supporto dello sviluppo di imprese e territorio. Lo sviluppo che abbiamo avuto come società negli ultimi anni e che ci ha portato ad avere 4 uffici in Italia e 2 all’estero dimostra come anche nel Mezzogiorno possano svilupparsi realtà di consulenza di elevato standing nonostante la relativa debolezza del tessuto produttivo.” dichiara Giuseppe Principe AD di Iniziativa

Leggi di più..

01 Dic

GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO DEI BANDI H2020 SC3 “SECURE, CLEAN AND EFFICIENT ENERGY”

GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO DEI BANDI H2020 SC3 “SECURE, CLEAN AND EFFICIENT ENERGY”

Iniziativa focalizza il proprio interesse sui temi strategici dell’economia quali l’Energia e per tale motivo mantiene un aggiornamento costante del proprio know-how al fine di individuare tutte le opportunità di sviluppo nell’ambito sia per il Settore Pubblico che per quello Privato.

Per questo motivo, dopo aver partecipato all’ “ENERGY INFO DAYS” organizzato dalla Commissione Europea (Bruxelles, 23-24-25 ottobre 2017) e al “FINANCING ENERGY RENOVATION OF BUILDINGS IN ITALY, CROATIA AND SLOVENIA” organizzato dalla Commissione Europea, in collaborazione con il Ministero dello Sviluppo Economico, l’ENEA, l’ABI e l’UN Environmental Finance Initiative (Milano, 16 novembre 2017),  ha partecipato alla GIORNATA NAZIONALE DI LANCIO DEI BANDI H2020 SC3 “SECURE, CLEAN AND EFFICIENT ENERGY” dello scorso 27 novembre.

La Giornata è stata organizzata dall’Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea- APRE per conto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca in stretta collaborazione con il Rappresentante della Configurazione specifica e con la partecipazione dei Funzionari della Commissione Europea.

Durante l’evento, che si è tenuto a Roma nella sede ENEL di Viale Regina Margherita, sono stati illustrati i nuovi bandi che la Commissione Europea aprirà per gli anni 2018 e 2019 e sono stati presentati i risultati della partecipazione italiana nei primi quattro anni di programmazione.